Bocciofila Albese | Premio sportivo dell’anno – Unione Nazionale dei Veterani dello Sport
693
post-template-default,single,single-post,postid-693,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Premio sportivo dell’anno – Unione Nazionale dei Veterani dello Sport

Premio sportivo dell’anno – Unione Nazionale dei Veterani dello Sport

La Sala Convegni di Palazzo Banca d’Alba ha ospitato la cerimonia annuale dell’Unione Nazionale dei Veterani dello Sport, che in questa edizione ha visto protagonista la Bocciofila Albese. Per l’occasione è stato assegnato il premio “Sportivo dell’anno”, che l’associazione, intitolata alla memoria di Mario Fontani, assegna ogni anno ad un personaggio del mondo sportivo albese che si sia particolarmente distinto per meriti e risultati. Un importante riconoscimento che quest’anno è stato assegnato a Romolo Bussolino, per la sua grande dedizione allo sport delle bocce. Romolo, prossimo al compimento dei 90 anni, è il più anziano frequentatore della bocciofila comunale di corso Nino Bixio. Nel corso della cerimonia è stata ripercorsa la storia e l’importanza che questo antico gioco ha sempre rivestito nel nostro territorio, con la proiezione di vecchi reperti fotografici.

No Comments

Post A Comment