Bocciofila Albese | Scuola di bocce
518
post-template-default,single,single-post,postid-518,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

Scuola di bocce

Scuola di bocce

IMPEGNO PER IL FUTURO:
i talenti ci sono, ma vanno coltivati!

 

FORSE NON TUTTI SANNO che alcuni atleti della categoria UNDER 18, pur militano in altre Società, vivono nei dintorni di Alba, allenandosi anche press LA BOCCIOFILA ALBESE.

 

LE NUOVE LEVE: a scuola col progetto FIB

 

Il corso di avviamento allo sport bocce per gli allievi dell’istituto superiore  “PIERA CILLARIO FERRERO” di Alba è nato dal felice intuito del direttore sportivo
della Bocciofila Albese Giovanni Bongiovanni.

Sono state contattate le docenti di educazione fisica, che già portavano gli studenti nella palestra annessa al bocciodromo, le quali hanno risposto alla  proposta con grande entusiasmo.

L’attività, che non era prevista nel piano di studi programmato per l’anno in corso, ha dato l’opportunità agli allievi di vivere un’esperienza sportiva ulteriore.

Tutte le classi hanno partecipato al corso.

Iniziato il 5 marzo con durata prevista di 3 settimane, si è protratto fino all’ 8 giugno, ultimo giorno di scuola, dando modo ai circa 400 studenti, quasi tutte ragazze dato l’indirizzo di studi della scuola, di partecipare ad un sufficiente numero di lezioni.

Nel bocciodromo di corso Nino Bixio sono state impartite le lezioni direttamente dagli istruttori della Bocciofila Albese, che hanno dapprima lavorato con gli  allievi sulle basi della postura del tiro in accosto, sulle nozioni del regolamento di gioco e la conoscenza degli strumenti utilizzati in questo sport.

Col procedere delle lezioni, gli istruttori hanno provveduto ad aumentare il grado di difficoltà con simulazioni di partite o di situazioni particolari di gioco, con cui si è potuto verificare la preparazione tecnica e la conoscenza acquisita delle regole, oltre a constatare il progresso ottenuto da ogni singolo studente che, è bene ricordare, ha ricevuto una valutazione valida ai fini del giudizio  finale espresso col voto scolastico.

La giornata finale, venerdì 8 giugno, è stata caratterizzata dall’incontro fra  una folta rappresentativa degli allievi del corso ed autorevoli esponenti del  mondo delle bocce: gli atleti d’élite Gigi Grattapaglia, Daniele Grosso, Stefano Zucca e in rappresentanza della Federazione Italiana Bocce (FIB), Silvio Marello responsabile regionale del settore giovanile e Guglielmo Bollero, storica figura del settore giovanile piemontese.

Gigi Grattapaglia e Stefano Zucca si sono poi esibiti in una mini partita testa a testa e nella prova del tiro a staffetta, lasciando senza fiato i ragazzi e le ragazze, che da quel momento hanno avuto l’esatta percezione dell’importanza dei personaggi incontrati e dell’evento.

A seguire il presidente della Bocciofila Albese Mario Canova, ha consegnato un attestato di partecipazione nelle mani del vicepreside dell’istituto, il prof. Vincenzo Corino, esprimendo il desiderio di veder proseguire questa iniziativa, sempre nello spirito e sotto l’egida della FIB.

A sorpresa gli allievi e le loro docenti, hanno voluto ringraziare gli istruttori della bocciofila, consegnando loro delle targhe, a riconoscenza dell’impegno profuso in questa bellissima esperienza.

 

No Comments

Post A Comment